Lucidatura cassa e bracciale

Un esame che riguarda tutti gli orologi in ingresso in laboratorio è “l’ispezione esterna della cassa e del bracciale”, questo perche dai segni scolpiti sulla cassa si evince in primis la vita che conduce l’oggetto ed eventuali difetti che manifesta al di là della manutenzione ordinaria.
Inoltre l’esame dà indicazioni importanti anche su eventuali interventi “maldestri” sull’orologio, senza voler trascurare la sicurezza (eventuali aperture accidentali della cassa o del bracciale).


In seno ad un intervento tecnico (Servizio Completo) è importante anche il ripristino della cassa e del bracciale, avendo cosi un risultato finale pari al nuovo.
Molte Case importanti d’orologeria, ritengono indispensabile questo tipo d’intervento (la rimessa a nuovo di cassa e bracciale) anche per lavori parziali effettuati sull’orologio.
Con questo intervento scompaiono oltre ai segni di normale usura anche quelli eventuali di manomissione, rispettando in disegno originale della cassa che può essere stato distorto da “lucidature” precedenti.


Bisogna tenere presente che la cassa e il bracciale dell’orologio non possono essere sottoposte a trattamenti di “lucidatura” e “passati sotto le spazzole del motore” tutte le volte che si desidera e da chiunque, senza che rimangano tracce indelebili (deformazione permanente per asportazione di materiale).


La rimessa a nuovo è un operazione che necessità di particolare cura, conoscenza ed attrezzatura specifica.


Il processo di lucidatura e rifinitura si prefigge di ottenere una superficie lucida in grado di riflettere perfettamente la luce incidente.
Si procede in 4 fasi, separate tra loro da processi di pulizia in vasca ad ultrasuoni:

      1. Sgrossatura
      2. Levigatura
      3. Lucidatura
      4. Brillantatura



Esistono diversi sistemi per la rimessa a nuovo della cassa e del bracciale dell’orologio:

- Elettrochimica

Lucidatura e rifinitura eseguita per effetto di bagni galvanici, con utilizzo di compositi a base di cianuro.
Questo metodo presenta il grande vantaggio dei tempi di esecuzione molto ridotti ma l’enorme svantaggio di sicurezza e inquinamento, per questi motivi tale metodo si sta abbandonando, anche da parte delle fabbriche.


- Tradizionale – Manuale

Lucidatura e rifinitura eseguita completamente a mano su un banco attrezzato con motore aspiratore ed equipaggiato con vari tipi di spazzole e paste lucidanti con granulometria abrasiva discendente.
L’esecuzione corretta delle operazioni con quest’attrezzatura e lasciata all’abilità e all’esperienza dell’operatore.
Sussiste, in questo modo, il grande pericolo di deformazione dei parametri fisici della cassa (in particolare si verifica la perdita degli angoli vivi della cassa e del bracciale).
Questo metodo richiede lunghi tempi di esecuzione e costi altissimi, però è il metodo più usato nei laboratori, poiché non richiede elevati investimenti iniziali.


- Meccanizzata

Lucidatura e finitura eseguita con l’ausilio di diversi buratti.
Questo metodo ha il grande vantaggio della qualità, che viene elevata notevolmente, scompare in questo modo l’eventualità di modifica del disegno dalla cassa, poiché i mezzi usati agiscono su tutta la superficie da trattare, in modo uguale e possono asportare quantità limitatissime e controllate di materiale, oltre all’abbassamento dei costi.
Non si elimina il lavoro dell’operatore in quanto il processo dev’essere sorvegliato e la rifinitura definitiva (satinatura, sabbiatura, lapidatura) dovrà essere eseguita manualmente.

Il metodo usato nel nostro laboratorio è quest’ultimo, con ausilio di macchinari OTEC che hanno ottenuto la certificazione DIN ISO 9001:2008.

Lucidatura cassa e bracciale di un orologio

Di seguito alcuni dei passaggi essenziali chi si effettuano nel nostro laboratorio per eseguire correttamente la rimessa a nuovo della cassa e del bracciale dell’orologio:

1° Passo
Separazione della cassa, bracciale, corona, tubo della cassa, pulsanti, vetro e giunti.

Lucidatura_02-03-04

2° Passo
Si procede con il primo lavaggio e disossido degli elementi in buratto magnetico, dove vengono inseriti dei mezzi in acciaio inossidabile di diametro di 0.3 mm, acqua e detergente specifico (secondo la lega di metallo usata). In questo bagno centrifugo, le parti vengono fatte girare, con il risultato finale di pulizia, igienizzazione e disossido profondo.

Buratto magnetico

3° Passo
(1) Sgrossatura in un ambiente umido.
S’immergono le parti (con peso e forme simili) nel buratto con dei mezzi specifici per la sgrossatura e composto adatto per la lega di metallo che si sta trattando (oro nelle varie colorazioni e leghe, argento, acciaio con differenti componenti di carbonio ecc).

Lucidatura cassa e bracciale

4° Passo
Lavaggio in vasca ad ultrasuoni, per eliminare i residui dei abrasivi usati e di scorie di metallo.

5° Passo
(2) Levigatura in un ambiente umido.

Lucidatura cassa e bracciale

Anche questo processo viene eseguito in umido. Cambia in questo la granulometria dei mezzi usati e il composto, che diventano meno aggressivi, ma non cambiano le forme dei mezzi.

6° Passo
Lavaggio in vasca ad ultrasuoni e asciugatura.

7° Passo
Si passa a questo punto alla Lucidatura in un ambiente secco.

Lucidatura a secco di cassa e bracciale orologio

In questo buratto, le parti vengono fatte girare con gusci di noce a granulometria discendente, impregnati con paste lucidanti. Ogni passaggio dei pezzi nei gusci con granulometria differente e intervallato da lavaggio in vasca ad ultrasuoni e asciugatura.

8° Passo
Brillantatura in un ambiente secco.

Per questo processo vengono usati tutoli di mais con granulometria a scendere. I passaggi da una vasca all’altra sono sempre interrotti da lavaggi in vasca ad ultrasuoni e asciugatura.

Brillantatura in ambiente a secco

9° Passo
Rifinitura

  • Satinatura (eseguita manualmente) secondo il disegno originario (circolare, dritta, alternata ecc);
  • Sabbiatura (eseguita con la macchina sabbiatrice);
  • Lapidatura (eseguita con l’apposita macchina lapidatrice).

Rifinitura lucidatura cassa e bracciale orologio

Rifinitura lucidatura cassa e bracciale orologio

10° Passo
Lavaggio in vasca ad ultrasuoni e asciugatura.

Lavaggio in vasca ad ultrasuoni e asciugatura cassa

Il processo di lucidatura richiede due giorni, per poter essere completato. I risultati sono:

  • La brillantezza dei pezzi trattati è notevolmente superiore al trattamento manuale merito della granulometria usata per gli abrasivi (scala discendente molto serrata).
  • L’operatore è intervenuto nei cicli dei buratti per cambiare vasca per circa un ora di lavoro con il conseguente abbattimento dei costi.
  • Il processo è stato eseguito per più casse e bracciali.
  • I tempi di rifinitura, rimangono invariati rispetto al processo manuale.
  • Risultati trattamento lucidatura cassa e bracciale orologio

    Nella foto 21 la ghiera dell’Omega (nello specifico) ha subito un trattamento di smaltatura (vedi Foto 3).

    11° Passo
    Assemblaggio della cassa. Montaggio del tubo della corona, della corona, del vetro e i giunti (si tratta di materiale di consumo che va sostituito).

    Si procede poi con i test di resistenza.

    Servizio a cura dell’Orologiaio Raggi
    Alessandro Raggi



    Clicca sul link per tornare alla pagina LAVORI

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>